Lavorazione Betacryl

Studio 82 è trasformista certificato e lavora il Betacryl, sia per realizzare propri prodotti sia per conto terzi.

Il Betacryl è una pietra acrilica composta per due terzi da idrossido di alluminio e per un terzo da resina acrilica e pigmenti coloranti naturali. Commercializzato in lastre di vari spessori e misure oppure in elementi stampati che possono essere incollati con giunte impercettibili consentendo, unitamente a semplici processi di termoformatura, di ottenere superfici anche molto articolate, lasciando libero sfogo alla fantasia dei progettisti.

 

 

 

 

AMBITI DI IMPIEGO

L’idrossido d’alluminio conferisce al prodotto un’ottima resistenza meccanica mentre la resina acrilica di alta qualità garantisce un elevatissimo standard igienici, idoneità al contatto con alimenti, impermeabilità e stabilità del colore nel tempo. Nonostante la sua consistenza simile alla pietra, è riparabile e di facile trasformazione con attrezzature per la lavorazione del legno.
Per queste sue peculiarità il Betacryl risulta molto versatile e adatto a diversi impieghi, ecco alcuni degli ambiti d'impiego in cui questo materiale è particolarmente apprezzato.

 

AMBITO CONTRACT

Bar e ristoranti: arredamento d’interni, allestimento bagni
Hotel: arredo aree reception, aree ristoro, bagni
Arredamento navale e nautico: aree reception, arredamento aree ristoro, allestimento bagni, aree esterne, aree ad alta resistenza al fuoco

 

AMBITO DOMESTICO

Bagno: lavabi, piatti doccia, vasche da bagno, rivestimenti verticali e pavimenti
Cucina: piani di lavoro, lavelli, rivestimenti verticali, isole e penisole
Zona giorno: tavoli, librerie e complementi d’arredo

 

AMBITO MEDICALE

Laboratori: piani di lavoro, vasconi
Ospedali: rivestimenti verticali per sale operatorie e pre-operatorie, aree lavamani chirurgiche, piani di lavoro, vasconi, rivestimenti verticali antibatterici per aree comuni
Studi medici e dentistici: piani di lavoro, vasconi, rivestimenti verticali

 

AMBITO PUBBLICO

Aereoporti e stazioni: desk aree check-in, aree ristoro, bagni, aree heavy duty
Musei: accettazione e aree espositive

 

AMBITO DESIGN

Complementi d’arredo: tavoli, librerie
Illuminotecnica: design della luce
Arte: installazioni temporanee e permanenti

 

MANUTENZIONE

Betacryl resiste meglio al calore di altri materiali, tuttavia, appoggiare pentole, caffettiere o qualsiasi altro oggetto molto caldo direttamente sul piano, potrebbe causare lievi danni alla superficie; consigliamo quindi di utilizzare sempre sottopentola o barrette paracalore. Inoltre, è sempre buona norma utilizzare pentole della dimensione adeguata al bruciatore e collocarle sempre al suo centro; se i bordi della pentola fuoriescono dal piano cottura, la superficie circostante potrebbe essere danneggiata.

Nel caso in cui un oggetto particolarmente caldo, o una sigaretta accesa, restasse a contatto diretto con la superficie per un lungo periodo, potrebbe verificarsi una perdita di lucentezza superficiale.
 Trattare la zona opacizzata con una spugnetta e un detergente cremoso abrasivo, ripassare la stessa zona con un panno e una crema lucidante strofinando con movimenti circolari: la superficie riprenderà la sua brillantezza.

Betacryl non è poroso, quindi, non assorbe alcun liquido col quale possa venire a contatto: ogni macchia può essere solo superficiale.


In caso di macchie non ostinate, trattare il piano con un panno, acqua e un normale detergente per uso domestico, invece, se lo sporco fosse più tenace, trattare la superficie con una spugnetta e un detergente cremoso abrasivo, effettuando un movimento circolare.
Per eliminare le incrostazioni di calcare, usare una spugna abrasiva imbevuta di aceto o detergente specifico.
E’ buona norma una volta la settimana riempire le vasche con acqua calda e 1-2 cucchiaini di candeggina liquida; lasciare agire per qualche ora, poi, sciacquare e asciugare.

Betacryl resiste ottimamente alle comuni sollecitazioni meccaniche. Però è preferibile non utilizzarlo come piano da taglio, potrebbe scalfirsi.
Per segni superficiali, trattare il piano come nel caso di opacizzazione da calore, per solchi molto profondi, rivolgetevi a noi che ci attiveremo per far tornare il piano come nuovo: infatti, la migliore caratteristica di Betacryl è di essere sempre riparabile!